BLOG

8 MARZO. DEDICATO A TUTTE LE DONNE.

E IN PARTICOLARE A QUELLE IN LOTTA.

#MadresDePlazaDeMayo #nonunadimeno #NiUnaMenos

FAZZOLETTI BIANCHI_MADRES DE PLAZA DE MAYO_BUENOS AIRES

Ogni giovedì alle 15.30 a Buenos Aires in Plaza de Mayo arriva un pulmino Bianco.

Tutte le settimane si raduna una piccola folla e lo aspetta. Quando entra tutti battono le mani.

Si apre la porta e battono le mani. Scendono le madri.

Tutte anziane, con il volto incorniciato da un fazzoletto bianco annodato sotto il mento, salutano con la mano.

La folla intona il canto – “Vamos las Madres, con fuerza vayan al frente, que se lo pide toda la gente” – e battono le mani – “una bandera que diga gracias Madres, por ser siempre el ejemplo de la lucha popular”- e battono le mani.

Sono le madri dei desaparecidos, migliaia di persone scomparse durante la dittatura militare in argentina tra il 76 e il 1983.

Tutte con un nome e senza un corpo.

MADRES DE PLAZA DE MAYO_BUENOS AIRES

CORTEO MADRES DE PLAZA DE MAYO

Il fazzoletto bianco è il simbolo della loro coraggiosa protesta che tutti i giovedì percorre in tondo la piazza.

Con loro camminano molte altre persone che manifestano per i diritti civili delle centinaia di donne oggi scomparse, o vittima di violenza.

#Niunamenos è il loro messaggio, così potente così chiaro che dall’Argentina ha attraversato tutto il mondo.

ARGENTINA_MADRES DE PLAZA DE MAYO

#nonunadimeno

Segui il blog…

LASCIA UN COMMENTO

WRITE ME

SILVIA CLERI - ROME - ITALY
info@silviacleri.it
CLOSE MENU