BLOG

Chi è il Fotografo di Famiglia?

L’importanza di testimoniare e custodire le proprie origini, l’album dei ricordi.

Una foto di famiglia è come una macchina del tempo, capace di restituirci le emozioni. Vi è sicuramente capitato di trovarvi tra le mani una vecchia immagine e di essere istantaneamente trasportati a quel momento. Regalarsi un ritratto fotografico consente di consegnare al futuro un’emozione. Gli attimi che collezioniamo durante la nostra vita sono unici ma insieme anche fragili. Corrono il rischio di essere persi nello scorrere del tempo, ecco allora che è importante poterli fermare, trattenerli sotto i nostri occhi perché sono la vera eredità di tutta una esistenza.

FOTO DI FAMIGLIA_RITRATTO DI FAMIGLIA
Il fotografo di famiglia, abbraccio padre figlio.

A tal fine vorrei che vi soffermaste su questo intenso abbraccio padre figlio.

Riuscire a fermare nel modo giusto i nostri ricordi è come sospenderli nel tempo e poterli tenere con noi per sempre.

Come diceva un famoso scrittore, tutte le famiglie si somigliano ma ogni famiglia è unica a modo suo. Saperle raccontare volta per volta significa cogliere quell’unicità che rende la vostra famiglia un insieme irripetibile. 

Ti starai domandando cosa distingue un selfie da un ritratto di famiglia? Oggi sempre più spesso, presi dall’ansia di fotografarci e testimoniarci, viviamo dietro i nostri schermi e ci perdiamo il gusto e l’immediatezza dei momenti. Le fotografie di famiglia ci raccontano le persone care, attraverso i gesti e gli sguardi. Nelle espressioni simili parlano le radici comuni, c’è la storia delle persone. Un bravo fotografo sa guardare, e il privilegio di essere esterna alla vostra famiglia e alle vostre emozioni, mi permette di guardarle e metterle in giusto risalto perché da osservatrice posso coglierle mentre le vivete.

Se lasciate al fotografo il compito di testimoniare ed immortalare gli attimi, potrete vivere appieno le emozioni che vi stanno attraversando, certi che non se le farà scappare.

Io quando lavoro cerco di non invadere mai la spontaneità dei rapporti, entro in punta di piedi e provo a cogliere quei particolari che rendono una famiglia unica. Il sorriso di tuo padre, le mani di tua madre, quella piega della bocca che hai uguale a tua nonna, quella espressione identica a tuo fratello, ti ricorderanno che avete tutti una comune radice e improvvisamente la riconoscerai. I rapporti sono vita, e per me raccontarli è un privilegio.

L’album di famiglia diventa allora una scatola dei ricordi, dove poter conservare la più vera testimonianza di ciò che siamo.

Perciò credo che tutti dovremmo avere delle foto delle nostre origini, per riguardarle quando abbiamo bisogno di ricordare e rivivere, e per lasciare ai figli che verranno i sorrisi e gli sguardi di tutti quelli che li hanno preceduti. In fondo è bello volare ma è altrettanto bello sapere da dove veniamo.

E tu hai un ritratto speciale di famiglia?

 

Continua a leggere

Seguimi sui social: InstagramFacebook

SILVIA CLERI - ROME - ITALY
info@silviacleri.it
CLOSE MENU